Il dilemma della comunicazione

Non sapevo se inserirlo nella categoria politica oppure in quella relativa all’arte. Perché qualcosa di artistico c’è di sicuro. Non so ben definire cosa ma c’è.

Annunci

3 pensieri su “Il dilemma della comunicazione

  1. Tutto sommato non mi pare malaccio come spot elettorale tenendo presente che gli sarà costato “quattro spicci”. Domani si vota anche per le amministrative di Carugo. Qui il maggior evento mediatico è stata la diretta su un canale locale del gruppo canoro degli “Anta” in cui il direttore d’orchestra è il candidato sindaco. Per la cronaca ci sono cinque liste elettorali per 6 mila abitanti; praticamente ogni rione ha una sua lista elettorale. Altro che guelfi e ghibellini qui….

  2. Non mi pare malaccio come spot elettorale, contando che gli sarà costato “quattro spicci”. Simpatico il rimando campanilistico. Domani si voterà nel mio paese per le comunali in cui si presentano cinque liste per sei mila abitanti. Ogni rione ha una sua lista elettorale. Altro che guelfi e ghibellini….
    L’evento mediatico più rilevante è stata la diretta del gruppo canoro “Anta” dove il direttore del coro è candidato sindaco. Meritevole di menzione il dibattito stile sky tra i 5 candidati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...