Girovagando per il Portogallo

Il Portogallo è un Paese scoraggiato dalla storia e dai nuovi assetti geopolitici mondiali. Mi spiego subito per evitare misunderstanding del caso. Le ridotte dimensioni territoriali si affiancano alla grandissima tradizione di ex potenza coloniale con enormi possedimenti in America, Africa e Asia. Questi “sottoposti” ad un certo punto se ne sono accorti e il bel gioco è terminato lasciando un Paese che difficilmente riesce a camminare sulle sue gambe. La crisi economica che sta attanagliando la parte ricca che una volta era l’Occidente sta lasciando spazio a nuovi Paesi dall’economia più flessibile e  con bassi livelli salariali e tra i Paesi più vivaci si annoverano le vecchie colonie portoghesi: Brasile per quanto riguarda l’America del Sud e Angola per quanto riguarda l’Africa. In tutto questo il Portogallo ne soffre e questo traspare girando per le strade.  Gli annunci di vendita o le case diroccate davanti al Parlamento Nazionale  sono sotto la luce del giorno come anche il numero di senzatetto che bivaccano per la città. L’ambivalenza tra passato glorioso e drastica situazione economica stridono nello stesso posto e nello stesso momento. La crisi, quindi, c’è e si fa sentire ma questo non proibisce al Paese del fado o della suadade di vivere una vita moderna con annessi divertimenti occidentali e con interessantissimi spunti culturali e artistici (Saramago per la letteratura, Alvaro Siza Veira, Fernando Tavora e Souto Mora per l’architettura, Joaquim Leitao per il cinema). Dai legami ancora forti con le sue ex colonie e dagli intrinseci elementi di softpower che  il Portogallo dovrebbe ripartire per rivitalizzare la propria economia atrofizzata dal germanocentrismo dell’Unione Europea. Il turista un po’ ingenuo corre spesso il rischio di travisare sulla reale situazione del Paese ma al tempo stesso questo destreggiarsi tra apparenze e realtà può essere molto divertente per un viaggiatore on the road.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...