Gli inglesi la trattano meglio… la cultura

Image

Al British Museum si è svolta da aprile a settembre, la mostra intitolata “Life and Death: Pompeii and Herculaneum”.

L’evento ha ricostruito la vita e la morta delle due città distrutte nel 79 d.C. La rievocazione, creata attorno a 250 pezzi provenienti dai siti partenopei, ha portato nelle casse degli organizzatori 11 milioni di euro. Si tratta dell’incasso più alto di sempre ottenuto dal museo londinese, tutto frutto della storia italiana. Inoltre, attraverso un investimento di 100.000 euro, è stato anche prodotto un film-documentario. Uscito a ottobre, si stima che la pellicola possa portare introiti per altri 10 milioni di euro. Un vero affare per le casse inglesi al quale si affiancheranno numerosi vantaggi indiretti, come l’aumento dei visitatori previsti in questi ultimi mesi del 2013.

In Italia si è sempre detto che “la cultura non sfama nessuno”. Se invece provassimo ad avere fame di cultura?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...